Carrello vuoto

Autori

ChiaraMontini

CHIARA MONTINI, studiosa di letterature comparate e di critica genetica, è ricercatrice associata all’Institut des Textes et des Manuscrits Modernes (CNRS/ENS, Parigi).
Ha tenuto corsi e seminari presso le università di Paris VIII, Provence e Pisa.
Fra le sue pubblicazioni: La bataille du soliloque. Genèse de la poétique bilingue de Samuel Beckett (2007), La lingua spaesata. Il multilinguismo oggi (a cura di, 2014), Traduire: genèse du choix (a cura di, 2016).
Nel 2015 ha ritradotto per Einaudi Mercier e Camier di Samuel Beckett. Per Mucchi, Traduzioni pericolose (Scritti 1941-1969) di Vladimir Nabokov (a cura di, 2019).

AlbanoA

ANGELA ALBANO è nata a Taranto nel 1968 ma vive da sempre a Modena. Laureata in giurisprudenza, insegna Diritto in un Istituto superiore. La colazione di Amore e Psiche (Mucchi, 2019) è il suo primo romanzo.

BoniG

GERALDINA BONI dal 2006 è Professore ordinario di Diritto Canonico, di Storia del Diritto Canonico e di Diritto Ecclesiastico presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Alma Mater Studiorum di Bologna, nonché titolare di insegnamenti in vari Master e Corsi di Alta Formazione. È autrice di oltre una decina di monografie e di numerosi saggi pubblicati su riviste italiane e straniere. Ha svolto molteplici relazioni in Convegni nazionali ed internazionali ed è membro delle più importanti associazioni della sua materia: nel 2017 è stata confermata nel Consiglio Direttivo della Consociatio internationalis studio iuris canonici promovendo. È condirettore, con
il Professore Giuseppe Dalla Torre, della rivista interdisciplinare di classe A Archivio giuridico “Filippo Serafini” edita da Stem Mucchi. Nel settembre 2005 è stata designata dalla Conferenza Episcopale Italiana quale componente della Commissione bilaterale incaricata di predisporre le bozze delle intese per l’attuazione all’art. 11 dell’Accordo del 1984 tra Italia e Santa Sede. Nel marzo 2011 è stata nominata da Papa Benedetto
XVI Consultore del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi. Tra i suoi testi recenti Il buon governo della Chiesa. Inidoneità agli uffici e denuncia dei fedeli (Mucchi, 2019).

DeVannaF

FRANCESCO DE VANNA, laureato in Giurisprudenza all’Università di Parma, ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.
È componente del Centro di Documentazione del CRID - Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità (www.crid.unimore.it) e si occupa, tra le altre cose, di relazioni tra gli ordinamenti giuridici e di tutela dei diritti fondamentali connessi al fenomeno migratorio.
Componente del “Centro di Bioetica” dell’Università di Parma, è membro del Comitato di redazione della «Rivista di Filosofia del Diritto». Autore di saggi e articoli scientifici, è curatore, insieme a Luca Barbari, del volume
Il “diritto al viaggio”. Abbecedario delle migrazioni (Giappichelli, 2018). Per Mucchi ha pubblicato Il ruolo principi nelle teorie neocostituzionaliste (2019). 

BulgarelliDDAVIDE BULGARELLI (Carpi, 1962), laureato in lettere, è stato regista collaboratore di Lavia, Cobelli, Squarzina, De Tomasi, Zambello e ha collaborato con Teatro Eliseo, Politecnico di Roma, Regio di Parma, Ert, Sted Modena, Cantiere di Montepulciano, Ayres, Koiné, Taormina Arte, Centro Franco Enriquez.
Ha associato la sua attività di drammaturgo a quella di regista, attore e formatore. Dal 1988 i suoi testi sono rappresentati in Italia, spesso diretti dall’autore stesso. Nel 2008 ha vinto il Premio Enriquez per la drammaturgia. Ha pubblicato i suoi Monologhi (Mucchi, 2019).