Carrello vuoto

AUGUSTO CERRI è nato il 20 settembre 1942. Si laurea nel 1964 con lode e dignità di stampa sotto la guida di Carlo Esposito. Nel gennaio del 1970 entra in magistratura, tra i primi del suo concorso.
Ha collaborato con i giudici costituzionali Leopoldo Elia e Aldo Corasaniti. Vincitore all’unanimità del concorso per cattedre di Diritto costituzionale, ha insegnato nelle Facoltà di Giurisprudenza di Trieste e poi di Roma, sempre chiamato all’unanimità. Collocato a riposo dal novembre 2012, gli viene poi conferito il titolo di Professore Emerito di Diritto pubblico.
I suoi principali contributi vertono sui principi di eguaglianza e di imparzialità, sulla giustizia costituzionale, sulla ragionevolezza e sulla teoria generale. È autore anche di contributi di diritto processuale generale e di diritto processuale civile, oltre che di storia del pensiero politico. Per Mucchi ha pubblicato I paradossi del diritto (Piccole Conferenze, 2019).

Condividi

Eventi

Leggere Babele: strumenti editoriali per la riflessione traduttologica - Università di Trento

Leggere Babele Trento

Mercoledì 27 novembre ore 16.00 - Dipartimento di Lettere e filosofia, Univ. di Trento

Presentazione "Un osservatore e testimone attento" - Biblioteca civica di Udine

Un «osservatore e testimone attento»

Mercoledì 27 novembre ore 18.00 - Biblioteca Civica di Udine