Carrello vuoto

RICCARDO FEDRIGA è professore associato presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna. Tra le sue aree di interesse scientifico vi sono la filosofia medievale, il tema della contingenza e della logica della credenza, quello del compatibilismo e del dialogo storico tra tradizioni filosofiche con particolare riferimento all’intenzionalità e alla volontà debole, ai controfattuali e alle profezie, e a quello dell’evoluzione dei modi di diffondere e rappresentare la conoscenza. Ha pubblicato saggi sulle più importanti riviste nazionali e internazionali; tra i suoi libri si ricordano, La sesta prosa, discussioni medievali su prescienza, libertà e contingenza (2015); La filosofia e le sue storie (cur. con Umberto Eco, 2015- 3 voll.), e Il trattato sulla la predestinazione e prescienza divina di Guglielmo di Ockham (con R. Limonta, 2019). Ha curato il numero monografico di dianoia (n. 29 2019) Credere e argomentare L’eredità intellettuale di Anselmo d’Aosta tra filosofia, storia e religione.

Condividi