Carrello vuoto

...dicendo che hanno un corpo

C A T A L O G O / Il vaglio / ...dicendo che hanno un corpo
...dicendo che hanno un corpo
Sottotitolo
Saggi pirandelliani
Autore
Paola Daniela Giovanelli
Uscita
1994
Numero Pagine
624
ISBN
978-88-7000-241-6
Formato cm
13 x 21
Prezzo base, tasse incluse25,00 €
Prezzo di vendita21,25 €

"Cercherò di farmi intendere dicendo che hanno un corpo": non sappiamo a chi o a cosa Pirandello alludesse in questo frammento, ma possiamo considerare il passo all' origine ideale di ogni sua pagina. Non si affievolirà, infatti, col tempo, la certezza che al corpo tutto nasce e al corpo tutto è destinato a ritornare come al punto di risonanza più sensibile e drammatico della vita fisica della materia. Un corpo, tuttavia, che sente e pensa, filtra e sperimenta su di sè ogni conoscenza, agisce attivamente sulla visione del mondo, produce un'ideologia e un linguaggio interagisce con altri corpi, altre menti, altre prospettive, secondo quegli stessi criteri di equivalenza, corrispondenza e compensazione che governano, nei modi di un equilibrio sempre nobile e precario, la vita del mondo. Così, fra vocazione alla stasi e tentazione della metamorfosi, la scrittura pirandelliana resta la prova concreta ed estremamente affascinante per la sua evidenza immediata di una sperimentazione implacabile e ossessiva che mostra nel disegno grottesco e stridulo del macrocosmo, il disagio dell'asimmetria, della sproporzione e della dismisura: indicazione di una dissonanza e di una solitudine che sembrano davvero segnare il destino dell'uomo del Novecento.

Nessun indice presente.

Nessuna recensione presente.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Nessun extra.