Carrello vuoto

5. Lamento per Ignacio S. Mejías

C A T A L O G O / DieciXuno - Una poesia dieci traduzioni / 5. Lamento per Ignacio S. Mejías
"Titolo"
Lamento per Ignacio S. Mejías
Autore
Federico García Lorca
Uscita
2020
Numero Pagine
78
Collana
DIECIXUNO
ISBN
978-88-7000-861-6
Curatore
Francesco Fava
Formato cm
12 x 18
Prezzo di vendita8,00 €

Il Llanto por Ignacio Sánchez Mejías (Lamento per Ignacio Sánchez Mejías), pubblicato nel 1935, è il testo poetico più conosciuto di Federico García Lorca. Straziante orazione in memoria dell’amico torero ferito a morte nell’arena, compianto funebre scandito da versi sonori e memorabili, elegia che fissa dritta negli occhi la pervasiva onnipresenza del thanatos, compendio dell’immaginario lorchiano: dopo la tragica uccisione del poeta, sarà questo poemetto il primo veicolo della diffusione europea dell’opera lirica di García Lorca, imponendone la figura come voce ineludibile nel panorama culturale continentale del XX secolo.
In Italia, il Llanto por Ignacio ha conosciuto una fortuna duratura e quasi mitologica, grazie alle traduzioni di studiosi del calibro di Carlo Bo e Oreste Macrì, alle versioni d’autore di scrittori capitali del nostro Novecento quali Vittorini, Caproni e Sciascia, alle letture realizzate da Arnoldo Foà e Carmelo Bene. Metterne a confronto le traduzioni italiane significa allora anche ripercorrere diacronicamente le poetiche, gli approcci traduttivi, le sensibilità lessicali e tematiche che hanno animato le evoluzioni del gusto letterario del nostro paese negli ultimi 80 anni.


A cura di Francesco Fava

Collana DIECIXUNO

Scarica la scheda

Nessun indice presente.

Nessuna recensione presente.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Nessun extra.