Carrello vuoto

I Sirventesi di Garin D’Apchier e di Torcafol

C A T A L O G O / «Subsidia al corpus des troubadours» / I Sirventesi di Garin D’Apchier e di Torcafol
I Sirventesi di Garin D’Apchier e di Torcafol
Autore
Fortunata Latella
Uscita
1994
Numero Pagine
424
ISBN
978-88-7000-237-9
Formato cm
17 x 24
Prezzo di vendita45,00 €

A GarApch e a Torcaf è stata fino ad oggi riservata scarsa attenzione da parte degli studiosi: le due edizioni ottocentesche, a cura di C. Appel e di F. Witthoeft, hanno lasciato insoluti, senza contare i molti limiti sul piano propriamente ecdotico, i numerosi problemi riguardanti sia l'interpretazione dei componimenti, rimasti per lo più oscuri, che la stessa identificazione e collocazione storica dei due trovatori, come pure la determinazione dei personaggi e delle situazioni cui è fatto riferimento nei loro testi. Tutt'altro che chiarito risulta perfino il quadro delle attribuzioni, in parecchi punti intorbidato nelle deposizioni manoscritte e addirittura reso più enigmatico da incauti suggerimenti esplicativi che hanno finito col complicare ulteriormente l'intelligenza delle liriche pervenute. Eppure la produzione dei due rimatori si rivela senz'altro interessante e meritevole di considerazione e adeguata applicazione perchè costituita di sirventesi a carattere personale e politico, utilissimi per ricostruire un particolare ambiente storico, sociale e culturale. E' proprio la stretta connessione tra le vicende vissute e quelle rappresentate poeticamente che rende indispensabile e indifferibile una convincente ripartizione dei componimenti tra i tenzonanti, anche al fine di procedere ad una corretta comprensione della loro personalità (non solo letteraria) e del loro ruolo in un finalmente specificato ambito geografico, politico e temporale.

Nessun indice presente.

Nessuna recensione presente.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Nessun extra.