Carrello vuoto

Le regole dello spirito

C A T A L O G O / Archivio Capitolare / Le regole dello spirito
Le regole dello spirito
Sottotitolo
Norme, statuti e liturgie della confraternita della Santissima Annunziata in Modena
Autore
Matteo Al Kalak - Marta Lucchi
Uscita
2006
Numero Pagine
282
ISBN
978-88-7000-463-2
Formato cm
16 x 24
Prezzo base, tasse incluse25,00 €
Prezzo di vendita21,25 €

Dopo la pubblicazione del Laudario dei disciplinati in cui, lo scorso anno, si è cercato di offrire un quadro in merito al variegato mondo dei flagellanti modenesi riuniti all'interno della fraternità di San Pietro Martire, l'indagine sull'universo confraternale si sposta in questa sede su una compagnia i cui caratteri, come si avrà modo di vedere, si distanziano non poco da quelli della congregazione petrina. Il progetto di indagare le alterne vicende di una confraternita così longeva come quella della Santissima Annunziata di Modena non poteva certo costituire un obiettivo facile o di semplice portata per chi volesse ripercorrere l'intera storia del sodalizio dalle sue origini, nel 1423, sino ai giorni nostri in cui ancora assistiamo agli estremi sviluppi di una missione nient'affatto esaurita. E' in atto da tempo un'interessante rivalutazione delle confraternite attraverso convegni, raduni, congressi nazionali e internazionali. Si tocca con mano che queste antiche istituzioni cristiane laicali esprimono sempre più visibilmente il loro carisma e il profondo radicamento nel contesto sociale del nostro tempo. Ottimo, quindi, il progetto condotto in porto ora con questo volume attuato attraverso l'indagine storica degli autori. Hanno affrontato lo studio dell'archivio della confraternita della Santissima Annunziata presso la chiesa di Santa Maria delle Asse, custodito con amore e solerzia dai responsabili confraternali, e hanno analizzato i codici che dall'inizio del Novecento vennero affidati all' Archivio Capitolare del Duomo. Si capirà quindi, sia la complessità storica della confraternita della Santissima Annunziata con la vitalità delle sue regole, sia gli interessi devozionali, liturgici e musicali che segnano un'epoca della realtà modenese. Le regole della confraternita della Santissima Annunziata di Modena ci permettono di affrontare un'epoca lontana nella quale le celebrazioni cultuali e i motivi teologici sui quali tali discipline erano fondate rappresentavano il riflesso di comportamenti diffusi, capaci di permeare a fondo il vivere sociale.

Nessun indice presente.

Nessuna recensione presente.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Nessun extra.