Carrello vuoto

Un Bolognese nella repubblica delle lettere - Pier Jacopo Martello

C A T A L O G O / Il vaglio / Un Bolognese nella repubblica delle lettere - Pier Jacopo Martello
Un Bolognese nella repubblica delle lettere - Pier Jacopo Martello
Autore
Ilaria Magnani Campanacci
Uscita
1994
Numero Pagine
328
ISBN
978-88-7000-243-0
Formato cm
13 x 21
Prezzo base, tasse incluse20,00 €
Prezzo di vendita17,00 €

Allievo del Malpighi e amico di scienziati di fama, funzionario del Senato bolognese e non ignaro dei giuochi di potere, letterato e drammaturgo in contatto con l'Europa scientifica e letteraria, Pier Jacopo Martello (1665-1725) rappresenta tra Seicento e Settecento il versante letterario di una Bologna già capitale della pittura e del sapere scientifico che il generale Marsigli e la sua èquipe di tecnici scienziati stanno per portare ad una ribalta europea. La sua concezione di melodramma, in parte divergente da quella canonica dell'Arcadia, e del teatro, espressa con uno spirito risentito e ironico, non lontano dalle eleganze di Fontenelle e dagli umori di Swift, il suo debito con l'episteme e con la retorica, il sentore delle idee e dei fermenti di cambiamento del suo tempo, che si coglie nella sua opera, sono l'argomento di questo libro.

Nessun indice presente.

Nessuna recensione presente.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Nessun extra.